L'Allerta Arancione di ieri, torna in allerta gialla dalle h. 13.00

Vidracco, 19 ottobre 2019

Nella nostra zona di allertamento "B" ed "I", è stato emesso dal centro Funzionale di Arpa Piemonte un avviso contenente Allerta Gialla per rischio temporali; la quota neveè in media sui 2700-2800 metri.

Si raccomanda perciò prudenza a tutti coloro che si trovano in prossimità dei torrenti e dei corsi d'acqua anche minori, compresi turisti ed escursionisti, per il pericolo di piene improvvise ed inaspettate collegate a intense precipitazioni a quote più alte.

Le previsioni meteotestuali  indicano che il maltempo proseguirà almeno fino a lunedì prossimo, quando lle precipitazioni dovrebbero registrare una siglificativa diminuzione.

ATTENZIONE: Secondo il Bollettino di Vigilanza Meteorologica le precipitazioni temporalesche nella giornata di domani potrebbero avere durata di più dei 3h, con picchi di intensità MOLTO FORTE; sono possibili: Locali allagamenti, caduta alberi, fulminazioni e isolati fenomeni di versante. 


Aggiornamento del 21 ottobre 2019, ore 6.00: Per la giornata odierna il Bollettino di Allerta meteo di ieri 20 ottobre ha innalzato il livello di Allerta al codice ARANCIONE per Temporali e Rischio Idrogeologico solo su zona B; su zona I si mantiene l'allerta gialla.

Fino a questo momento le precipitazioni cumulate sono state di un certo rilievo anche se non preoccupanti (tra 65 e 100 mm in 36 h); Da oggi tuttavia, secondo il Bollettino di Vigilanza Meteorologica, il rischio temporali torna a innalzare il livello previsto dei picchi di pioggia ad intensità MOLTO FORTI. La difficile prevedibilità dei temporali fa si che l'indicazione delle zone di precipitazione sia imprecisa; le condizioni tuttavia esistono e pertanto è necessario mantenere sufficientemente alto lo stato di Attenzione. Valgono perciò le considerazioni espresse sopra.


Aggiornamento del 21 ottobre 2019, ore 18.00: DAlle ore 13 di oggi, il Bollettino di Allerta meteo ha abbassato il livello di Allerta al codice GIALLO per Rischio Idrogeologico ed idraulico sulle zone B ed I. Secondo le previsioni, si possono verficare: Locali allagamenti ed isolati fenomeni di versante con possibile innalzamento dei corsi d'acqua fino a domani.

Il servizio intercomunale si mantiene in stato di Attenzione. Sul territorio non si registrano segnalazioni. Le cumulate di pioggia dal'inizio dell'evento variano tra i 50 ed i 140 mm, con picchi di massima intensità oraria chenon hanno superato i 15 mm/h, quindi non preoccupanti. Ol bollettino meteotestuale llegato prevede ulteriori miglioramenti nel corso delle prossime ore.

Norme di auto-protezione dei cittadini

Qui si trovano le avvertenze del Dipartimento della Protezione Civile cui i cittadini sono tenuti nel caso di pericolo eventi meteorologici:


Si consultino i bollettini sotto riportati per ulteriori informazioni.


Scarica tutti gli allegati: 

Tags: