ALLERTA GIALLA, rientra alla mezzanotte la fase di Attenzione

Vidracco, 23 ottobre

Nella nostra zone di allertamento "B" edi "I", è stato emesso dal centro Funzionale di Arpa Piemonte un avviso contenente Allerta Gialla, prevedendo rischio idraulico, idrogeologico e temporali per DOMANI; lo zero termico è previsto intorno 3000-3100 metri, fattore questo che può aggravare gli impatti di precipitazioni intense con periolo di piene improvvise.

Si raccomanda perciò prudenza a tutti coloro che si trovano in prossimità dei torrenti e dei corsi d'acqua anche minori, compresi turisti ed escursionisti, per il pericolo di piene improvvise ed inaspettate collegate a intense precipitazioni a quote più alte.

Le previsioni indicano che il maltempo proseguirà fino a venerdì 25, quando è atteso un miglioramento. Precipitazioni molto forti sono possibili tra la serata di oggi fino alle prime ore del mattino di domani.

Secondo il Bollettino di Allertamento Meteo le precipitazioni temporalesche, anche se intense e brevi, possono provocare: Locali allagamenti, caduta alberi, fulminazioni e isolati fenomeni di versante. 


Vidracco, 24 ottobre, h. 08.00

Si allega il bollettino di aggiornamento delle h. 21.00 di ieri, che evidenzia come la situazione della distribuzione di pioggia non mostrava valori significativi per  le zone di allerta B ed I; anche i grafici dei pluviometri in valle attestano che fino a questo momento, l'evento temporalesco non ha prodotto picchi molto elevati di pioggia oraria, o cumulata nelle ultime 24 h; infatti i valori si attestano intorno ai 60-80 mm di pioggia caduta nelle ultime 24 h. Tuttavia i vicini corsi d'acqua maggiori, Orco e Dora Baltea hanno registrato significativi aumenti di portata, come attesta l'allegata tabella idrologica emessa questa mattina alle 07.25 ore locali dal centro funzionale di Arpa Piemonte; dalla stessa tabella si evince che l'Orco ha raggiunto il livello di guardia nella vicina stazione di misura idrologica di Orco Spineto (Castellamonte); si vede altresi, come anche altri corsi d'acqua maggiori in Piemonte abbiano raggiunto il livello di guardia (Ticino, Scrivia ed Alto Po), mentre il Tanaro in più stazioni ha rraggiunto il livello di pericolo.


Vidracco, 24 ottobre, h. 10.00

Un nuovo bollettino di aggiornamento meteo è stato emesso poco fa, alle h. 0900. Si consiglia agli amminstratori locali di consultarne il contentuto. LA mappa delle precipitazioni indica che le precipitazioni massime registrate nele ultime 12 h sonoo state di 30 mm, quindi relativamente contenute; piogge molto più forti sono state invece registrate  nella vicina Valle Orco, all'interno della confinante ZONA C.
In questo momento i Comuni della presente Convenzione rimangono in Fase Operativa di Attenzione, riservandosi eventuali modifica in seguito all'emissione dei prossimi bollettini di allerta, vigilanza ed aggiornmento meteo, oppure nel caso di significativo incremento nelle precipitazioni registrate dalle stazioni pluviometriche in valle.

Vidracco, 24 ottobre, h. 14.00

In base al bollettino di allerta emesso poco fa dal Arpa Piemonte, segnaliamo il codice verde, Nessuna Allerta, nelle nostre zone di allertamento B ed I: per conseguenza, il servizio Intercomunale dichiara cessata la Fase di Attenzione a partire dalla mezzanotte di oggi,  considerato che il bollettino di Vigilanza indica un rischio residuo per forti precipitazioni, ancora possibile nelle prossime ore.


Norme di auto-protezione dei cittadini

Qui si trovano le avvertenze del Dipartimento della Protezione Civile cui i cittadini sono tenuti nel caso di pericolo eventi meteorologici:


Si consultino i bollettini sotto riportati per ulteriori informazioni.

 

Scarica tutti gli allegati: 

Tags: